Le attitudini della corda: pre-stretch

Prestrech

L’azione di pre-stretch sulla corda, indicato con la relativa percentuale, è indicato come possibile e/o consigliabile nel caso in cui la corda sia caratterizzata da un marcato decadimento dinamico, (plasticizzazione progressiva – scarsa durata dinamica – perdita di tensione).

Il pre-stretch è sempre una scelta personale del tecnico, del giocatore o dell’incordatore e generalmente deve essere accompagnato da un calo di tensione applicata sulla corda pari alla percentuale di pre-stretch applicato.

20kg pre-stretch 10%20kg – 10% 20kg = 20kg – 2kg = 18kg
25kg pre-stretch 10%25kg – 10% 25kg = 25kg – 2.5kg = 22.5kg
25kg pre-stretch 20%25kg – 20% 25kg = 25kg – 5kg = 20kg

Da sottolineare sempre che l’azione di stabilizzazione meccanica operata con il pre-stretch limita le perdite di tensione per plasticizzazione del filamento ma al momento stesso, allineando le catene molecolari, conferisce maggiore rigidezza al filamento stesso.

Tale rigidezza è variabile da corda a corda in funzione alla rigidezza iniziale, alle caratteristiche del materiale ed alla sezione della corda stessa.