StringLab Alu Tour LB 1.30

Monofilamento circolare studiato e progettato per un pubblico agonista che ne saprà sfruttare al meglio tutte le caratteristiche.

Stringlab Alu Tour LB 130

La corda

Le Alu Tour LB sono un monofilamento di StringLab, derivate dalle “sorelle” Alu Tour.

Come le Alu Tour, le Alu Tour LB sono un monofilamento circolare composto da una miscela di resine aggiunte al poliestere già ricco di ionomeri metallici.

Di natura prettamente agonistica, sono disponibili nei calibri 1,151,20, 1,25 e 1,30 mm in colorazione grigio argento.

In campo

Come anticipato precedentemente stiamo parlando di corde molto “toste”, indicate quindi ad un pubblico agonista e ben allenato.

Sono corde esigenti a livello di braccio sia lato “tecnico” che a lato fisico, specie nel calibro 1.30 (variante utilizzata per il nostro test).
Per rendere al massimo richiedono braccia allenate e movimenti decisi.

Per il test abbiamo montato le Alu Tour LB su una Babolat Pure Aero, telaio profilato ed abbastanza aggressivo.
Il range di tensione consigliato dai test strumentali di Stringingpedia è tra i 18 ed i 22 kg.
Facendo un po’ di prove con la Pure Aero abbiamo riscontrato un ottimo ritorno a tensioni medie (22 kg incordata a 4 nodi).

Controllo e Spin sono i punti di forza delle Alu Tour LB.
Anche su un telaio esuberante come può essere la Pure Aero si riesce a controllare il colpo abbastanza agevolmente e gestire gli scambi con precisione.

L’attitudine allo spin è molto elevata e, se combinata con buona tecnica e potenza, si riesce a produrre una palla molto “pesante” e sempre insidiosa per l’avversario.
Le verticali scorrono “naturalmente” sulle orizzontali facilitando ed amplificando l’accesso alle rotazioni.

L’impatto con la palla è “bello pieno” e l’uscita di palla ottima.
Anche il “suono” del colpo è bello intenso e “pieno”.

Così come per le Alu Tour anche per le Alu Tour LB abbiamo riscontrato un’ottima tenuta di tensione che le rende giocabili ad alti livelli fino a 8/10 ore (soglia massima di gioco oltre la quale consigliamo vivamente la sostituzione delle corde).

Viste natura e classificazione, le Alu Tour LB non sono sicuramente corde dal comfort elevato ma restano comunque, per questa caratteristica, nella media del segmento dei mono agonistici.

La rigidezza statica media misurata è pari a 1.13 kg/mm quindi non eccessivamente rigide in relazione al segmento di appartenenza.

Durante l’incordatura non abbiamo riscontrato problemi o difficoltà nel montaggio.

Per concludere

Le Alu Tour LB sono l’evoluzione delle Alu Tour dalle quali ereditano l’ottima tenuta di tensione e ne migliorano le attitudini di controllo, spin ed uscita di palla.

Sono state studiate e progettate per un pubblico agonista che ne saprà sfruttare al meglio tutte le caratteristiche.

Controllo e spin a livelli altissimi.

Il costo di 80 euro circa per una matassa da 200 metri le rende molto appetibili (rapporto qualità/prezzo elevatissimo).

Ringraziamo StringLab (nella persona di Luigi Bortone) che ci ha fornito le corde per le nostre prove.